Tutti (o quasi) a scuola !!!

E’ cominciata bene la scuola per i maschietti di casa.

 Davide (5 anni) ieri mattina voleva andare all’ asilo da solo perchè ha capito che ormai lui farà parte dei ” grandi” e quindi può benissimo, a suo modo di vedere, fare la strada da solo !!!!  Non aveva più bisogno di essere accompagnato, lui|||  C’ è voluto un po’ di pazienza per fargli accettare che  la mamma lo  portasse solo fino al cancello della scuola .  Quando è sceso dalla macchina si è fiondato nel vialetto antistante l’ asilo , accennando appena un frettoloso saluto alla mamma.

Anche Samuele (4 anni appena compiuti: a proposito non è molto contento di aver compiuto 4 anni, nonostante tutti i regali che ha ricevuto, perchè dice che lui non vuole diventare vecchio!) ha ripreso a frequentare la scuola e anche lui è molto contento: forse se ne sono andati in altre classi quei bambini  che l’ anno scorso facevano un po’ i bulli nei riguardi dei più piccoli e l’ atmosfera deve sembrargli più rassicurante….

La più fortunata è Elisa che può godersi ancora un’ ultima settimana di vacanza e può portare a termine gli ultimi odiatissimi compiti..

Orgoglio di bimbo.

Grande Samuele !!

Dopo quasi tre mesi di assenza ingiustificata il papà di Samuele oggi andrà a prenderlo all’ uscita dalla scuola. Quando lo ha saputo, Samuele (4 anni) ha chiesto : Perchè non è più venuto?-

La mamma gli ha detto : – Forse è andato in vacanza, ma chiediglielo oggi. Sei contento di rivederlo? –

E Samuele: – Sono contento, ma non gli dirò che mi è mancato…..-

Piccolo uomo ferito, ma dignitoso e fiero! (data reale: 19/9/11)

La più bella è africana.

http://www.repubblica.it/persone/2011/09/13/foto/miss_universo-21584395/1/?ref=HRESS-1

La nuova miss Universo è un’ africana proveniente dall’ Angola. Non sono molto informata su questo genere di notizie, ma mi pare che sia la prima volta che un titolo di bellezza  a carattere planetario venga assegnato a una figlia del Continente Nero e mi pare che se lo meriti  tutto. Spero che questo riconoscimento alla bellezza che l’ Africa dona al mondo , sia di buon auspicio per la prossima assegnazione del Premio Nobel per la Pace, cui sono candidate le donne africane. Io ho aderito da tempo alla campagna  (NOPPAV) che sostiene questa causa e sarei molto felice di veder riconosciuto il grande apporto delle donne africane alla protezione della vita nel loro continente.