Francamente, non me ne infischio…

In questi giorni, parlando del più e del meno con la gente, mi è capitato più volte di arrivare a parlare della ‘ndrangheta che è riuscita ad affondare i suoi tentacoli orrendi nel tessuto produttivo della Lombardia.
Come si è potuto lasciare che il cancro della malavita attecchisse tanto profondamente?
Chi ha governato questo territorio da oltre vent’ anni, non ha responsabilità? Non voglio pensare a responsabilità dirette , ma almeno al fatto di non aver visto, di non aver capito quello che stava accadendo….o, peggio, di aver visto e non essersi opposto….

Stando così le cose, non sarebbe opportuno votare in modo da voltare pagina, da avere un ricambio pressoché totale nei quadri del governo politico e amministrativo della Regione? A me sembrerebbe talmente logico : la malavita perderebbe i propri contatti, i propri punti di riferimento e, almeno per un po’ , si troverebbe in difficoltà…. eppure i sondaggi dicono che il centro-destra (PDL/Lega) risulta in vantaggio !!!!
E la gente ,che si lamenta tanto, sarebbe disposta ad eleggere Maroni, che poco più di un anno fa (in qualità di ministro degli interni !!!!) negava, risolutamente, la presenza della malavita in Lombardia ?????

Francamente, non capisco…. (non posso dire “francamente me ne infischio” come Clark Gable in “Via col vento”, perchè in Lombardia io ci abito e perchè credo che ormai tutto il Nord sia infettato dal cancro della malavita e forse questo contribuisce a bloccare l’ economia della parte più produttiva del nostro paese)