Si può fare ……

Pisapia e il welfare
Stamattina Gianluca Nicoletti su Radio24 ha condotto una trasmissione in cui ha dato spazio a coloro che, avendo un familiare con disabilità grave, si trovano soli ad affrontare problemi difficilmente immaginabili da chi non li ha vissuti direttamente.
Molti di coloro che sono intervenuti lamentavano la totale mancanza di aiuto da parte delle istituzioni pubbliche, che, con la scusa della crisi, scaricano sulla famiglia ogni responsabilità e ogni disagio. Si è citato il caso della regione Lazio, che ha cancellato ogni contributo assistenziale e allora come non pensare a Fiorito e compagni, che hanno fatto man bassa dei soldi dei contribuenti?

Al link che ho indicato qui sopra troverete il resoconto delle iniziative messe in atto da Pisapia e dalla sua giunta a Milano: ogni spesa viene verificata e ridimensionata e ogni risorsa recuperata viene dirottata verso i più deboli, siano essi bambini, anziani, migranti, carcerati o disoccupati…..

Allora penso che si può fare un’ altra politica: è questione di etica, di scelte , che privilegiano il bisogno e non gli affari e il tornaconto politico ….

Se questo modo di amministrare gli enti locali diventasse prassi generalizzata potremmo ridare fiducia a una classe dirigente che ha perso ogni minima traccia di prestigio e di credibilità.