Question Time.

Nelle stazioni principali, la mattina trovi sempre il quotidiano gratuito. Sono giornali naturalmente infarciti di pubblicità (è il loro sostentamento) e anche di notizie frivole. Tuttavia c’è sempre anche uno sguardo agli avvenimenti politici più importanti e ai temi sociali più dibattuti. Nei giorni scorsi ad esempio si dava grande spazio allo sciopero dei giovani medici inseriti nel servizio sanitario nazionale (NHS) e a uno scandalo che ha investito un noto politico .

Anche se non capisco ancora il linguaggio parlato dagli indigeni, riesco a comprendere la lingua scritta, magari con l’aiuto del traduttore ogni tanto e così per fare un po’ d ‘esercizio traduco gli articoletti dedicati alla politica locale.

Qualche giorno fa c’era un articolo sul G20 e su come Obama abbia detto al Primo ministro inglese , Therese May, che la trattativa commerciale tra UK e USA verrà solo “nel retro della coda” della trattativa UE-USA e questo forse voleva dire che nessuno ha fretta di sbrogliare questa grana maligna.

Oggi invece si dava spazio a un’interrogazione fatta alla Camera dei Comuni alla signora May circa la trattativa per la Brexit : smentiva l’affermazione di un altro politico secondo il quale è molto improbabile che il Regno Unito rimanga nella zona di libero scambio europea. La sig.  May affermava invece che si sta ancora studiando la strategia e che lei non vuole certo scoprire le sue carte prima del tempo. Un membro dell’opposizione però ha ribadito che appare più verosimile che il Primo Ministro non abbia alcuna carta in mano e forse nemmeno la più pallida idea di cosa si farà…..

E secondo me ha proprio ragione!

Grazie, Vanna!

Sono passati 56 anni da quando sei uscita di casa per sempre. Avevi solo 17 anni ed entravi in un mondo che a noi tutti incuteva un po’ di paura: un monastero di clausura!!!

Ricordo quanto la mamma avesse sofferto per questa tua scelta e come però si era arresa, come tutti gli altri , davanti alla tua determinazione. Ricordo anche quanto sei mancata a me.

Ora nella tua terra di adozione, la Tailandia, cui hai donato tante energie spirituali e fisiche , continui a essere una luce che sostiene le nostre speranze e che lenisce le nostre paure: ogni volta che siamo in angustie è a te che ricorriamo per avere il conforto delle tue parole rasserenanti  e il sostegno della tua preghiera.  Sei sempre così lontana, ma anche sempre così vicina a tutti noi. Grazie, Vanna!

Happy Birthday , Samuele!

 

Eccoti coi cuginetti che ti vogliono tanto bene!
Eccoti coi cuginetti che ti vogliono tanto bene!

Nove anni! Eppure sembra ieri quando ti ho visto uscire dalla sala parto accanto alla tua mamma ….. è stata una grande gioia vederti dopo tanti giorni di attesa in cui non volevi saperne di nascere.

La tua nascita ha dato un senso a molte cose e io ringrazio il Cielo ogni giorno per  averti donato a noi. Continua a crescere così come hai fatto fino ad ora , impegnandoti in ogni cosa che fai, non tanto per avere le lodi degli insegnanti , ma per sentirti orgoglioso di te, come lo siamo tutti noi che ti vogliamo bene!

Happy birthday , Samuele!