Un obiettivo primario per il nuovo governo.

“Mosaico di pace” è il sito di Pax Christi e vi si trovano sempre spunti di riflessione molto profondi e interessanti nella rubrica curata da don Tonio Dall’Olio.

raccolta-cocomeriIeri, ad esempio, ha pubblicato questo articolo, breve, ma molto significativo (ripreso anche da Liberainformazione), in cui si ricorda il bracciante morto di caldo e di fatica mentre raccoglieva cocomeri.

La raccomandazione al governo nascente da parte di don Tonio è quella di combattere il lavoro nero nelle campagne e quindi di combattere il caporalato, le organizzazioni criminali che controllano certi mercati e di conseguenza costringere le catene di supermercati a cambiare la loro politica commerciale.

Questo però implica anche una modifica delle nostre abitudini di consumatori e della nostra mentalità: quante volte di fronte a un acquisto ci poniamo solo il problema del minor costo, senza pensare a scapito di chi stiamo cercando di risparmiare?

Dovremmo sentirci anche noi responsabili ogni volta che vengono lesi i diritti di chi per sopravvivere è costretto ad accettare di lavorare in condizioni sub-umane.