La Giubiana

http://www.laprovinciadicomo.it/stories/Cronaca/182307_cant_brucia_la_giubiana_migliaia_i_curiosi_in_piazza/

Ieri sera, ultimo giovedì di gennaio, si è bruciata in piazza a Cantù e in altro località dei dintorni “la Giubiana” Ci sono molte versioni sull’ origine della festa , che si perde nella notte dei tempi. A Cantù il rito rievoca una storia medievale legata alla guerra tra Comuni. Ecco cosa dice in proposito Wikipedia:

“A Cantù ad essere simbolicamente immolata su una pira di legno posta nel centro di piazza Garibaldi, nel centro cittadino, è una giovane bellissima che secondo la tradizione rappresenta una castellana che ebbe l’ardire di tradire la città in un lontano passato, forse nella guerra tra milanesi e comaschi del XII secolo. Cantù, alleata a Milano contro la città lariana, subì infatti una dura sconfitta ma la guerra fu infine vinta dai milanesi che conquistarono Como decretando così, secondo questa interpretazione della leggenda, anche la condanna al rogo della giovane. Una tremenda sentenza che viene simbolicamente ricordata ogni anno nella serata dell’ultimo giovedì di gennaio.

Non a caso prima del rogo a Cantù si organizza un corteo con costumi storici: su un carro trascinato a mano e scortato da armigeri, frati e un boia viene caricata la Giubiana, ossia un manichino di donna esposto giorni prima in un locale di via Dante, a due passi da piazza Garibaldi, ad un ipotetico pubblico ludibrio. Durante il corteo, che raggiunge poi il municipio e quindi la piazza centrale per il rogo, viene anche data lettura della condanna. Si tratterebbe comunque di una leggenda visto che non esistono fonti che leghino alla verità storica questi fatti.”

In altre località la Giubiana viene invece rappresentata come una vecchia strega che  rapiva i bambini, e altrove ancora pare rievocare antichi riti propiziatori prima della semina .

Ovunque la festa si conclude con risotto e salsicce.

8 thoughts on “La Giubiana”

  1. Capisco che sia una tradizione… però mi fa venire qualche brivido che si festeggi rievocando la morte di tante donne del passato!

  2. Penso che ormai sia rimasto solo l’ aspetto di pretesto per far festa insieme e che la strega rappresenti solo la paura del freddo e del buio che l’ inverno porta con sè… Ciao, Aislinn! Benvenuta!

  3. quando è solo un pretesto per un risottino… e allora benvenga!!!!!
    ultimamente quando si parla di donne mi sento disorientata in prima persona!!!!

  4. bei ricordi,e bella esrpessione di sentimenti..conosco la dolce sensazione di appartenenza.
    in quanto alla leggenda della donna accusata e atrocemene punita, è una vecchia storia, che ancora perdura..

  5. This domain seems to recieve a great deal of visitors. How do you advertise it? It offers a nice unique twist on things. I guess having something authentic or substantial to post about is the most important thing.

  6. I’d have to give green light with you on this. Which is not something I typically do! I really like reading a post that will make people think. Also, thanks for allowing me to comment!

Comments are closed.