Brexit is….boh!!

Cosa accadrà nei prossimi giorni? Il Regno Unito lascerà l’UE? E in che modo si attuerà il distacco? Difficile rispondere. Più facile invece trovare le cause dell’attuale situazione di grande confusione e del conseguente spettacolo tutt’ altro che edificante che ci viene dalla politica inglese…..  Queste righe tratte da un articolo de “Il sole 24 ore” sono chiare ed esplicative…

È stata la signora premier a imporre una lettura estrema del risultato referendario. A una votazione con valore solo consultivo, passata con numeri stretti (52 a 48), prodotto di una campagna di scientifica disinformazione è stato dato un valore estremo. Per Theresa May il debole no all’Ue andava interpretato come no al mercato interno e all’unione doganale senza alcun riguardo per le sensibilità di metà della popolazione e della maggioranza di scozzesi e nordirlandesi.

Il motto della May era “Brexit is Brexit”, ma alla luce di quanto avvenuto dopo il famigerato referendum si può dire che ancora nessuno sa bene cosa sia  Brexit .

Leave a Reply