Splendore tra l’erba…

Il paesaggio della pianura di questi tempi ha, per me, qualcosa di magico:  il verde dei campi coltivati, dei vigneti, dei frutteti e dei boschetti viene squarciato  dallo splendore  delle stoppie rimaste al sole dopo la mietitura.  Su di esse fanno un effetto da quadro impressionista i riflessi che la luce  crea abbattendosi sulle balle di paglia che appaiono  come  vortici dorati.

Ora su quei campi non si vede nessuno intento a spigolare, nessuno, tranne i passeri, è interessato alle spighe rimaste sul terreno. Un tempo la spigolatura era un’occasione per racimolare quel tanto di grano che poteva fornire un po’ di farina per l’inverno….balle-di-paglia

Leave a Reply