Quella carezza della sera….

Ero andata a trovare i miei e mia madre a un certo punto se ne uscì dicendo: 
– Che bello questo momento per te: hai i tuoi bimbi vicini, quando esci o vai in viaggio te li porti con te e sai che sono al sicuro …
 
Era il periodo in cui  correvo tutto il giorno tra scuola materna, scuola elementare , lavoro, faccende di casa e ospedali (che hanno avuto una buona parte nella vita familiare) e dissi a mia madre che  quello non poteva essere ciò che di meglio potevo aspettarmi dalla vita: non avere mai tempo per me, correre, sempre correre, dover sempre occuparsi delle cose non rinviabili, più pressanti…. non vedevo l’ ora che i bambini crescessero e fossero più indipendenti….

Ora , a distanza di tanti anni, con una casa sempre troppo spaziosa e silenziosa, penso che mia madre aveva ragione e la sera, quando vado a dormire, vorrei tanto poter aprire le camerette e vederli tutti e tre dormire sereni e tranquilli, abbracciati al loro orsacchiotto  e poterli sfiorare ancora con una carezza…

3 thoughts on “Quella carezza della sera….”

  1. I wished to thank you for this fantastic read!! I definitely enjoying every little bit of it.I have you saved as a favorite to check out new stuff you blog post.

Comments are closed.