Donne, per favore, NO!!!

“…. sono le donne che per prime devono farsi forti della loro dignità e della consapevolezza del loro valore  –  senza distinzione di età, credo politico, provenienza geografica  –  per esprimere a voce alta lo sdegno che questa mentalità suscita, ne sono sicura, nella stragrande maggioranza di noi. Qui si può trovare il testo completo: Se credono, gli uomini continuino pure ad ammirare e a sostenere Silvio Berlusconi; le donne, per favore, no.”

Così si conclude la lettera che Giulia Bongiorno ha scritto a Repubblica per esprimere il suo sdegno per il ruolo cui le donne vengono relegate nelle vicende che in questi giorni fanno parlare tutto il mondo. E’ inutile dire che la sottoscrivo e che ringrazio la signora Bongiorno per aver parlato in difesa della dignità di tutte le donne. Qui il testo completo :http://donnedellarealta.wordpress.com/2011/01/21/lettera-di-giulia-bongiorno-a-repubblica-noi-donne-calpestate-non-possiamo-tacere/

4 thoughts on “Donne, per favore, NO!!!”

  1. La lettera di Giulia Bongiorno esprime in modo perfetto quello che pensavo da giorni mentre leggevo sui vari quotidiani le informazioni e il testo delle intercettazioni riferite all’ inchiesta sul Presidente del consiglio. Ho 57 anni, ho vissuto tutti gli anni in cui noi donne – non tutte per la verità’-abbiamo lottato per studiare, lavorare, farci sia la famiglia che la carriera e questo abbiamo insegnato e stiamo insegnando alle nostre figlie. Bene, o tutte queste donne reagiscono e si fanno parte attiva per un profondo cambiamento o torniamo indietro di 50 anni! Che tristezza!

  2. Capisco esattamente il tuo pensiero e il tuo stato d’ animo (sono gli stessi che ho io) , ma temo che questa regressione verso un passato poco glorioso per noi sia già cominciata… Ciao, Maria Nella!
    Grazie per la tua visita e per l’ attenzione che mi hai riservato!

  3. Dal contesto intuisco che mi hai rivolto parole di apprezzamento e te ne ringrazio, ma non conosco l’ inglese… :-(((

Comments are closed.