Cantando verso il baratro…..

Di Maio e Salvini  non recedono dalle loro decisioni sul DEF: i mercati si adegueranno, dicono loro…. ma intanto si accumulano altri debiti al nostro debito già mostruoso.

Credo che tra un po’ saremo tutti invitati a ricantare questa canzone, che forse i giovani non ricordano, che anche io non ho mai cantato, ma so bene a cosa ci ha condotto.

Leave a Reply