Memorizzare

http://www.repubblica.it/scienze/2011/01/24/news/memoria-11577456/?ref=HRERO-1

Mi pare che a volte gli scienziati si dedichino a ricerche complesse che sfociano talora nella proverbiale “scoperta  dell’ acqua calda”. Nell’ articolo si dice che alcuni ricercatori hanno “scoperto” che la memorizzazione è utile ai fini del consolidamento delle nozioni acquisite e del migliore sfruttamento delle nostre capacità conoscitive: e chi ha mai sostenuto il contrario?

C’ è stata a un certo punto una ribellione verso un insegnamento prettamente nozionistico e avulso da ogni esperienza pratica, … ricordate le famose scale del Sistema Metrico Decimale che ci venivano proposte alla memorizzazione prima ancora di aver tenuto in mano un metro o un decimetro?

Io ricordo il mio terrore davanti ai problemi della compravendita: io avevo imparato a memoria la formula, ma non avevo chiara la differenza tra ricavo e guadagno .

Per questo, quando sono stata dall’ altra parte della cattedra ho sempre puntato prima su esperienze concrete finalizzate a capire cosa si intendesse per metro, decametro e via dicendo e solo in un secondo tempo a memorizzare le formule.  Se giochi al mercato e fai finta di comprare  e vendere delle cose capisci cosa sia il costo e cosa si intenda per ricavo. Se poi  in seguito ricorri  alla memorizzazione delle formule, il cervello le fisserà per sempre insieme al loro reale e concreto significato.

Avendo avuto tre figli, ho avuto anche modo di veder attuata la strategia che prescindeva quasi totalmente dalla memorizzazione: essa è validissima per sviluppare la logica, ma costringe a una gran dispersione di energie: quando un concetto è chiaro , ripeterlo periodicamente è non solo utile , ma indispensabile per andarlo a ripescarlo velocemente nel cassetto giusto del tuo cervello.  Giusto ieri ripassavo le tabelline con Elisa: questo è un argomento in cui la memorizzazione è indispensabile e prima la si consegue, più proficui saranno i risultati.

Cosa dire poi delle poesie a memoria? Se proposte  senza eccedere nella quantità e puntando alla qualità , non solo costituiscono un buon esercizio per potenziare la memoria, ma forniranno a poco a poco un piccolo bagaglio di sentimenti, atmosfere, paesaggi, sensazioni espressi con armonia e buon gusto che ci verranno sempre alla mente nel corso della vita.

3 thoughts on “Memorizzare”

Comments are closed.