ICAN, perché non parlarne?

nobel_ican_1_afpNon so se avete notato anche voi …. tutti gli anni in questo periodo vengono annunciati i vincitori dei Premi Nobel e l’assegnazione del Nobel per la Pace scatena sempre una serie di articoli giornalistici per far meglio conoscere al più vasto pubblico il benemerito vincitore (che a volte non si rivela poi tanto benemerito).

Quest’anno invece non è successo nulla del genere e la spiegazione è forse in questo articolo di Mosaico di Pace che racconta come l’organizzazione ICAN (INternational Campaign Against Nuclear cioè Campagna Internazionale contro il Nucleare) abbia unito 440 organizzazioni in tutto il mondo per chiedere la totale abolizione degli armamenti nucleari, ottenendo il clamoroso risultato di spingere 122   paesi presenti all’ONU a firmare un trattato in tal senso.

Ma perchè non parlarne? L’Italia NON È tra i firmatari del trattato, perché “ospitando” molte testate nucleari americane si è dovuta schierare con i paesi che detengono e producono tali armi e che pertanto non hanno sottoscritto il documento!

Parlare di ICAN (non è solo l’acronimo spiegato più sopra, ma  significa anche: IO POSSO) voleva dire  far conoscere la poco lodevole posizione presa dal nostro paese …… quando si dice “coda di paglia”…

 

Leave a Reply