In attesa della crisi prossima ventura…..

Due anni fa stavo tornando da Milano in automobile e ascoltavo come  al solito la radio. Si parlava del fallimento della Lehmann Brothers e del panico che questo  avvenimento, impensabile fino a poco tempo prima, stava creando nel mondo economico e finanziario. Si facevano ipotesi catastrofiche, nel caso che le altre grandi banche  fossero trascinate nel baratro come in un enorme domino.

Ebbene, a due anni di distanza oggi la stessa radio, che ascoltavo due anni fa, ha detto che:

  •  lasciar fallire la Lehmann Brothers è stato un grande errore di Bush (che ne ha fatti altri, lo sappiamo);
  • il governatore della Bank of America di allora, che non aveva fatto nulla per controllare le banche e per prevenire quel disastro, oggi si permette di criticare i provvedimenti di Obama (credo che tutti abbiano il diritto di farlo, tranne lui);
  • a Wall Street non è cambiato nulla da quel giorno e i grandi manager delle banche salvate col denaro dei contribuenti continuano a spartirsi bonus favolosi.

Ce ne sarebbe abbastanza per far scoppiare una rivoluzione degli oppressi di tutto il mondo, invece si lascia che tutto proceda come sempre, in attesa della nuova crisi prossima ventura.

4 thoughts on “In attesa della crisi prossima ventura…..”

  1. Can I just say what a relief to find someone who actually knows what theyre talking about on the internet. You definitely know how to bring an issue to light and make it important. More people need to read this and understand this side of the story. I cant believe youre not more popular because you definitely have the gift.

    Aw, this was a really quality article. In theory I’d like to write like this too – taking time and real effort to make a fantastic post… but what can I say… I procrastinate alot and never seem to get something done.

Comments are closed.