Pakistan: inviamo un sms di solidarietà.

Children at a roadside shelter in Pakistan 

Questa foto ha girato il mondo e forse ha messo finalmente in moto molte iniziative per portare aiuto al Pakistan .

Bambini sfiniti, senza un letto per dormire, sfiniti tanto da non riuscire nemmeno a scacciare le mosche che li ricoprono, con solo pochi stracci per coperta: questa immagine dà l’ idea della disperazione di questa popolazione, colpita da un mese di inondazioni devastanti, che hanno prodotto dieci milioni di sfollati, epidemie e ora anche carenza di cibo. La più grande tragedia umanitaria nella storia recente ha però lasciato indifferente per molto tempo il mondo.

Qualcuno dice che questo è da attribuire alla politica del Pakistan, in bilico sempre tra lotta al terrorismo e tolleranza verso l’ estremismo talebano, ma il dolore dei bambini deve farci superare il meschino atteggiamento di chi dice “gli sta bene”: i bambini non hanno colpa e penso che si debbano sostenere le iniziative di Agire e della Croce Rossa ( sms da inviare ai numeri: 45509 oppure 45504)

5 thoughts on “Pakistan: inviamo un sms di solidarietà.”

  1. I dont know what to say. This blog is fantastic. Thats not really a really huge statement, but its all I could come up with after reading this. You know so much about this subject. So much so that you made me want to learn more about it. Your blog is my stepping stone, my friend. Thanks for the heads up on this subject.

    You crafted a few great points there. I did a research on the issue and noticed many people will agree with your blog site. I planned to grab your current Feed however it doesn’t work. i will certainly continue trying maybe is a local issue.

Comments are closed.