Non condividete!!!

Il fenomeno del bullismo pare stia devastando la scuola italiana e sembrerebbe essere spuntato dal nulla.

bullismoNon credo sia così: il bullismo è sempre esistito, ma forse aveva meno seguaci perchè faceva meno rumore. Con l’uso dei cellulari che consentono la diffusione rapida e senza limiti delle bravate commesse, i bulli hanno l’impressione di diventare popolari, per questo direi che la prima cosa da non fare è quella di condividere i video. La seconda cosa da fare è quella di spiegare ai ragazzi le conseguenze, anche penali, del loro uso scriteriato del cellulare  e infine sarebbe bene consentirne l’uso in classe, ma solo in certi giorni destinati alla ricerca di gruppo su argomenti prestabiliti. Questa opera educativa però non deve essere delegata solo alla scuola: la famiglia ha il ruolo più importante nell’educare al rispetto dei propri compagni, al rispetto dei superiori, al rispetto delle regole, a imparare a dissociarsi con forza dai comportamenti devianti di eventuali compagni, tentati dal delirio di narcisismo che li spinge a violentare la dignità degli altri.

Ma, soprattutto, condanniamo i bulli al silenzio e all’oscuramento !

Un evento da non perdere!!!

Voglio richiamare l’attenzione di tutti gli amici di Erba e dintorni su un evento che avrà luogo Lunedì 23 Aprile all’UTE di Erba: il dr. Francesco Pagnini, docente universitario di chiara fama internazionale, terrà una lezione sul tema: “RINGIOVANIRE LA MENTE PER RINGIOVANIRE IL CORPO: UN NUOVO STUDIO SCIENTIFICO” .

L’invito è rivolto a tutti, iscritti e non iscritti. Si raccomanda vivamente la partecipazione, vista la straordinarietà dell’evento.

Morire di plastica.

“La presenza di plastica nei mari e negli oceani è una delle maggiori minacce alla conservazione della fauna selvatica in tutto il mondo. Molti animali sono intrappolati nella reti o ingeriscono grandi quantità di plastica fino a causare la loro morte come in questo caso” ha affermato Consuelo Rosauro, direttore generale dell’ambiente nel governo della Murcia”.

Queste righe sono tratte da un articolo di Repubblica.it che riporta la notizia di un capodoglio, specie in estinzione, morto sulle spiagge della Murcia per aver ingerito ben 29 chilogrammi di plastica!!!

Underwater image of a turtle with plastic on his head.
Underwater image of a turtle with plastic on his head.

La plastica, è vero, è molto utile, ma il suo uso scriteriato sta mettendo in pericolo la vita sul pianeta Terra: non solo la vita degli animali marini, ma anche la nostra stessa vita, visto che tracce di plastica sono presenti anche nelle acque potabili….. con quali effetti nel lungo periodo?

Saluto a tre amici.

Credit: Photo by Aldo De Bastiani

Da tempo languivano nel cortile, poi la fine fu certa: non si risvegliavano più a primavera e, di quei tre giganti che avevano protetto i giochi di tutti i nostri bambini, restavano solo tre mesti scheletri.

Ora una motosega rumorosa e petulante sta abbattendo in pochi minuti ciò che madre natura ha cresciuto per  quarant’anni:  è triste vedere cadere a terra ad uno ad uno rami poderosi e tronchi smembrati.

Resterete per sempre nei ricordi gioiosi di chi ha trascorso la sua infanzia sotto la vostra ombra generosa e a cavalcioni sui vostri rami pazienti.

 

Una bella serata di solidarietà.

wp_20180406_21_36_44_proIl “Concerto di Primavera” è stato un vero successo: la sala era stracolma e ogni gruppo ha suscitato molto entusiasmo e riscosso molti applausi.

Il primo a esibirsi, dimostrando la ormai nota bravura, è stato il “Coro UTE” in rappresentanza della Università della Terza Età, che ha organizzato e curato la realizzazione dell’evento; in particolare va detto un grande GRAZIE al dr. Filippi, docente della nostra UTE e dell’Università di Camerino, il quale ha lanciato l’idea di un concerto a beneficio dei bambini di Camerino e ha curato gran parte dell’organizzazione, ben coadiuvato dal nostro vicepresidente Cesare Cavenaghi, che non ha certo lesinato entusiasmo ed energie.

Si sono poi esibiti i ragazzi delle sezioni musicali della scuola Media “Puecher” di Erba e qui devo dire che è stato grande il mio stupore nell’assistere a esibizioni veramente al di sopra di ogni aspettativa. Le formazioni musicali erano due: l'”orchestra 440″, formata prevalentemente da strumenti ad arco e corda e l’orchestra “WIND” formata dagli strumenti a fiato.

I pezzi suonati erano di generi musicali molto diversi, ma in tutti mi ha stupito come i docenti abbiano saputo guidare musicisti alle prime armi ad esecuzioni veramente pregevoli.

A questo punto purtroppo ho dovuto lasciare il teatro, ma so da chi ha potuto restare fino alla fine, che i gruppi che si sono esibiti in seguito sono stati tutti all’altezza della situazione.

Alla vigilia dell’evento, temevamo che la città non rispondesse al battage pubblicitario che avevamo messo in atto, invece tutto è andato meravigliosamente bene e questo fa onore a Erba che ha capito le finalità del concerto e farà certamente piacere ai bamini di Camerino che vedranno ingrossarsi un po’ il gruzzolo che servirà a costruire il loro “SPAZIO PER CRESCERE”.

Nipoti.

bambini-e-computerLunedì pomeriggio, appena partiti i cugini, Samu mi si è avvicinato e, serio serio, mi ha detto:- Sai, nonna, tu hai bisogno di comprare una Play Station, così quando noi, tuoi nipoti (4 maschi e una femmina), siamo qui insieme, possiamo giocare tranquillamente e non ti buttiamo all’aria la casa facendo la lotta….-

Il giorno seguente Samu si è messo al computer, che non è più tanto veloce e mi ha suggerito: – Nonna, non vedi che hai bisogno di un computer nuovo? Questo è troppo lento …!!!-

Poco dopo: – Nonna, ma tu hai bisogno anche di un nuovo cellulare, col tuo non riesco a scaricare i giochi da internet!!!!-

Che consolazione avere nipoti così premurosi e sensibili!!! Arrivata ad una età non più tenerissima, sapere che c’è comunque intorno a te chi è attento ai tuoi bisogni e alle tue esigenze ti dà serenità ….  😀 😀

Che rebelot!!

In questi giorni il mio pensiero e le mie preghiere sono rivolti al Presidente Mattarella: quale rompicapo gli si pone davanti!!!

Chi incaricare per le consultazioni: Salvini  o Di Maio?
Salvini: mai col PD; mai separati da Forza Italia.
Di Maio: possibili coalizioni con PD e Lega, mai con Berlusconi.
PD: noi all’opposizione (ma, forse, però, non si sa mai….)

Che rebelot (parola brianzola – credo – per dire che pasticcio)!

Non sarebbe stato meglio un bel ballottaggio tra i due partiti che avevano ricevuto  più voti?

I nemici di Francesco.

Certo che ci sono persone che hanno la possibilità di parlare, di scrivere e di essere ascoltati e pubblicati in forza della posizione che ricoprono, ma non è detto che quello che dicono sia sempre condivisibile.

Un caso  lampante mi pare questo di Aldo Maria Valli, noto vaticanista, che , secondo Augias, profetizza la fine della Chiesa proprio per colpa di Papa Francesco, che a suo parere, non parla più di Dio, ma solo dell’uomo.

Quando Papa Francesco esorta la Chiesa ad andare verso le periferie non lo fa forse per riportare la Chiesa e i Cristiani verso i più poveri e dimenticati? E non faceva così anche Gesù? E quando Papa Francesco fustiga i corrotti e i malavitosi, non sta forse concretizzando gli insegnamenti di Gesù? E quando Papa Francesco richiama il clero a una vita sobria e lontana da tentazioni mondane di ricchezza e potere, non sta forse seguendo gli insegnamenti i Gesù?

Secondo me i critici di questo grande papa sono i primi a dimenticare un concetto che la Chiesa ha sempre insegnato: è lo Spirito Santo che ispira e guida la scelta del Papa e questo significa che ci voleva un nuovo Francesco per rinnovare la Chiesa…… ma questo sembra dare molto fastidio a certi cristiani, forse più abituati a un cristianesimo di formalità e di formule che a un cristianesimo non di sostanza…

Innocenza perduta.

Sono contenta che per la prima volta una donna sia stata eletta Presidente del Senato, direi che era ora…. ma i grillini che non hanno voluto Romani (e forse a ragione) si son dovuti forse turare il naso per votare questa donna che ha sostenuto tutte le leggi ad personam al tempo del governo Berlusconi?…..è finito il tempo dell’innocenza?

Forza, ragazzi!!

Qualcuno un giorno mi ha detto:- Dio sa scrivere diritto anche sulle righe storte…- intendendo dire che anche da una cosa negativa può nascere qualcosa di buono.

E’ forse quello che sta succedendo negli USA: dopo l’ultima strage in una scuola della Florida, dove sono rimasti uccisi 17 ragazzi, Trump aveva proposto di armare gli insegnanti e la cosa deve essere sembrata anche agli Americani, come a tanti di noi, la proverbiale goccia che fa traboccare il vaso….. E da quel momento le manifestazioni di protesta in tutto il paese si sono susseguite senza sosta; anche  ieri si sono radunati a Washington circa 800.000 ragazzi per chiedere leggi più restritive sulla vendita delle armi.

I giornalisti dicono che non si vedeva una simile mobilitazione di giovani dai tempi della guerra in Vietnam.

Bravi, ragazzi, non mollate! la vostra è una buona causa e spero che riusciate a vincere l’opposizione dei fabbricanti di armi e di morte….