Ecologia domestica.

Oggi in tutto il mondo si stanno tenendo grandi manifestazioni di piazza per chiedere politiche atte a contrastare i cambiamenti climatici e per me ha del miracoloso l’attenzione che su questo tema Greta è riuscita a sollevare in così poco tempo, tanto da smuovere le folle di ogni continente e da costringere la politica ad occuparsene finalmente con serietà.

acqua-fontedivita-1-1024x567Nel mio piccolo, anche se non scendo per le strade, cerco di fare la mia parte per ridurre gli “effetti collaterali” del mio passaggio su questo pianeta. Ad esempio, quando lavo la verdura, utilizzo una vaschetta che mi permette di raccogliere l’acqua utilizzata, che poi uso per bagnare le piantine dei vasi o dell’orto.  Se devo lavare i piatti, non lascio scorrere l’acqua fino a che non diventi calda, ma ne metto un po’ nel  bollitore  e in pochi attimi ho acqua a temperatura ottimale per procedere al lavaggio. Così sto molto attenta anche alla raccolta differenziata dei rifiuti e a non sprecare energia elettrica lasciando accese le luci di casa quando non servono. Cerco anche sempre di avviare la lavatrice solo a carico completo e di portare nei centri di raccolta tutto ciò che potrebbe essere riutilizzato e che a me non serve più.

Ci sono però anche altri comportamenti che fanno bene alla salute del nostro pianeta e che,  in particolare, consentono di risparmiare acqua, elemento sempre più prezioso in tempi di cambiamenti climatici; la Gabanelli  ce ne indica alcuni a questo link.

Ognuno di noi deve sentire la responsabilità di adottare comportamenti che minimizzino l’impatto  sull’ambiente del nostro vivere quotidiano; ogni suggerimento in tal senso  è ben gradito…

 

Leave a Reply