Tra Scienza e poesia.

Non avevo mai sentito parlare di Scienza Olistica; il primo approccio mi è capitato quest’ anno all’ UTE (Università della Terza Età).

C’ è molto materiale su internet in proposito e credo che ognuno possa farsene un’ idea. Per quanto mi riguarda, pur restando un po’ perplessa dalla “pretesa” di sovvertire ogni campo della conoscenza secondo una nuova ottica, resto affascinata dal tentativo di far convergere mondi ritenuti fino ad ora inconciliabili, come la scienza che studia i fenomeni naturali secondo metodi sperimentali e la poesia, la filosofia, la spiritualità.

E’ una scienza che porta a concludere che “Nessuno è mai solo” perché ogni essere vivente o inanimato esiste solo in quanto somma di “relazioni”.

Non so quanto credito possa riscuotere nel mondo scientifico questa nuova disciplina, ma merita certamente la mia attenzione e questa segnalazione vuole essere uno stimolo per coloro che sono curiosi
per predisposizione genetica, come me.

2 thoughts on “Tra Scienza e poesia.”

  1. sì, la conosco, è interessante. mi sembra un miracolo riuscire a commentarti qui, ho sempre paura che mi si guasti il pc..

  2. No, casamia! i problemi erano di questo blog non tuoi… il tuo pc funziona benissimo credo… Ciao!

Comments are closed.